lunedì 22 giugno 2009

Tragicomica giornata all'Acquapark




Oggi decidiamo di andare a passarci una giornata all'Acquapark a Follonica, siamo io, moglie, Lorenzo, suocero,suocera e Alessandro, figlio della cugina di moglie nonchè nipote dei suoceri, ma anche....vabbè,avete capito!
Partiamo la mattina all'alba, quando fuori il sole ancora non si è affacciato all'orizzonte, la moglie è già lì saltellante intorno al letto ripetendo "andiamo che è tardi, su su!"

Arriviamo la,parcheggiamo le macchine mentre gli ultimi pipistrelli stanno andando a dormire, ci dirigiamo verso la biglietteria.

Il suocero estrae il portafoglio per pagare, io alzo gli occhi al cielo e vedo una nuvoletta spuntare lontana, la guardo, lei si accorge che l'ho vista e fa finta di tornare indietro...appena paghiamo torna minacciosa.

Tempo un paio d'ore, da un cielo completamente sereno, scoppia una tempesta con relative trombe d'aria, tipo quelle in cui si vedono le mucche volare, gli alberi sradicati dal terreno, una tempesta che potrebbe potenzialmente fare più danni all'Italia di altri 100 anni made in Mussolini, Dc, Berlusconi e Bossi messi insieme.

A quel punto solo l'ira dell'amorignolo è riusce a placare la tempesta, infatti tempo mezz'ora torna il sereno.

Ci rimettiamo tutti in costume, mentre Alessandro (8 anni) e la moglie (28) si divertono a scendere dagli scivolini, il suocero in canottiera e pantaloncini legge il giornale all'ombra, la suocera zampetta amabilmente nell'acqua alta 3 cm, l'amorignolo tiene un corso di salvataggio e primo soccorso gratuito.

Finita questa attività si rilassa facendo giocare un po la nonna con dei bicchierini di plastica, la nonna sembrava divertirsi molto.

Decidiamo che forse è l'ora di prepararci ad andare via, ma Alessandro aspetta che nella piscina vengano create le onde artificiali,chiede l'orario e gli dicono che manca mezz'ora.

Nel frattempo stanno tornando cupi nuvoloni neri, la mezz'ora è quasi passata e Lorenzo,stufo, crea lui delle onde artificiali in piscina!

Alessandro si diverte, noi aspettiamo che le onde siano terminate per andare via,anche perchè le condizioni atmosferiche si fanno semitragiche.
Onde terminate, avvolgiamo Alessandro in un asciugamano e ce ne andiamo....addio Acquapark, per oggi abbiamo sofferto abbastanza. Ovviamente arrivati a casa è tornato un sole tremendo.

PS: nelle prime 2 foto c'è l'alluvione con la famiglia disperata a ripararsi sotto un tendone, in quelle 2 sotto il tempo cupo poco prima di andarcene

venerdì 19 giugno 2009

La differenza tra il bene e il male

Credo sia molto difficile insegnare ai bambini piccoli come Lorenzo la differenza tra il bene e il male, fargli capire dove sbaglia e soprattutto perchè.

Poco prima delle elezioni ad esempio siamo passati davanti ad un chiosco che faceva campagna elettorale per il PDL, si avvicina a noi un tizio con un volantino, gli dico di tenerselo.
Lorenzo guardava, così gli indico il chiosco e gli dico: "cacca!"

Poi ci ho ripensato, vorrei che Lorenzo avesse un buon rapporto con le sue feci, o meglio vorrei che le vedesse come una cosa positiva, non negativa...

In questi giorni ha imparato a picchiare, spesso quando lo prendiamo in braccio ciaffff! ci tira una bella sberla in pieno volto!
Il tutto seguito da fragorose risate (sue).

Dirgli no per lui è come dirgli continua, non gliene frega niente.
Se gli fermiamo la manina si incavola come una bestia, ma non credo che capisca che non vogliamo che ci prenda a schiaffoni....

Ora,finchè lo fa agli altri, magari è anche divertente, ma quando lo fa a me un po meno...

Prima o poi capirà,sperando più prima che poi!

martedì 16 giugno 2009

Il perfetto consumatore

L'amorignolo si sta specializzando nel fare la spesa, prendendo spunto dall'aver consultato varie riviste di associazioni per il consumatore (in realtà è lui che scrive per loro, ma evitiamo di rimarcarlo e di osannarlo come sempre).

All'interno del supermercato l'amorignolo si cimenta in uno spasmodico confronto sui prezzi, sul meticoloso controllo degli ingredienti e perfine sulla cura con cui sono fatte le confezioni.

Siamo arrivati al punto che gli diamo la lista della spesa e lui va per conto suo e quando torna a casa ci porta tutti i prodotti richiesti della marca migliore, più sana e conveniente (in realtà sa già da se cosa manca in casa e cosa deve comprare).

Oggi un paparazzo lo ha ripreso per prendere spunto da come si fa la spesa, cercando di carpire i segreti del perfetto consumatore e cercando di venderli al miglior offerente.

L'amorignolo se n'è però accorto e dopo un paio di calci volanti nelle gengive si è impossessato del filmato e ci ha dato il permesso lui stesso di pubblicarlo, in modo da consentire a tutti noi comuni mortali di venire a conoscenza di questi segreti più reconditi.

Buona visione!

PS: notare dopo quanto tempo riesce a compiere la sua scelta


video

sabato 13 giugno 2009

Babbo,faccio io!


Babbo oggi vedo che non hai voglia di spazzare, niente paura, capisco che sei vecchio e potresti non farcela più,quindi lo faccio io.
Lorenzo.

giovedì 11 giugno 2009

Giveaway by Snezana!

Una mia amica blogger,Snezana, ha raggiunto il suo cinquantesimo post, e per festeggiare ha indetto uno splendido giveaway!

Io corro ad iscrivermi perchè oltre ad essere un'ottima scrittrice è anche un'ottima artista e mi piacerebbe ricevere un suo bel disegno, invito quindi chi passerà di quì a fare altrettanto aprendo questo link:
http://nenaspace.blogspot.com/2009/06/regalo-per-voi-1stgiveaway.html

Buona fortuna a voi e complimenti a Snezana sia per il blog che per l'ottima idea del giveaway!

venerdì 5 giugno 2009

Lorenzo...corre!!!!!!

In questi giorni Lorenzo ha compiuto ulteriori progressi, ha imparato, con nostra immensa gioia (!?) a correre!

Se prima non ci potevamo distrarre un secondo senza che lui combinasse qualche guaio ora non possiamo distrarci nemmeno mezzo secondo...

Nelle sue corsette sembra anche divertirsi molto!

Nel video ci sono le prove delle sue corse, ho messo metà l'audio originale e metà la colonna sonora di Jeeg robot d'acciaio (non certo casuale,sappiamo tutti che l'amorignolo è fondamentalmente un supereroe).

L'amorignolo ha promesso una sua partecipazione alle prossime Olimpiadi, deve solo ancora decidere i vari stili di corsa in cui vorrà cimentarsi (ed umiliare gli avversari).

Invece per l'anno prossimo ha già promesso che imparerà a volare...

video