lunedì 24 agosto 2009

Vacanze definitivamente finite







Stasera alle 22 (turno di notte) torno a lavorare, dopo poco meno di due settimane.
Le vacanze sono definitivamente finite, e mi sento malinconico,vuoi perchè sono volate, vuoi per il caldo terribile che ancora attanaglia la città, vuoi perchè vorrei che le vacanze non finissero mai.

Però siamo stati bene, siamo stati qualche giorno a Torino,da dove andavamo in montagna a cercare un po di refrigerio, e qualche giorno in Francia, a Chambery e dintorni, anche qui il clima era decisamente più generoso che quì.

Niente di comico, niente di tragico, siamo stati bene, ci siamo rilassati e Lorenzo si è divertito nei vari parchi giochi in cui lo abbiamo quotidianamente portato,sia in Italia che in Francia.

Prima di partire ho fatto il pieno all'auto, mi è venuto il flash di aver messo benzina invece di gasolio, così siamo stati in ansia tutta la vacanza per la paura di fondere il motore, ma evidentemente ricordavo male visto che la macchina ha funzionato bene..

Ho anche imparato a parlare correntemente il francese, sono andato da solo a chiedere due baguette (si scrive così??) in un panificio, la cassiera mi ha chiesto qualcosa e io gli ho fatto un cenno affermativo con la testa, sperando non fosse nulla di importante.

Poi quando mi ha detto quanto spendevo le ho dato un foglio da 20 euro, visto che non avevo capito neanche mezzo numero volevo essere sicuro di rientrarci.

Lorenzo è stato bravo, anche al ristorante nonostante chiedesse "quetto?" (cioè in pratica, questo cos'è?) per ogni singolo oggetto presente nella sala per 6 o 7 volte,ricominciando da capo ogni volta.

A Torino ho notato che le galline dei suoceri erano aumentate di numero, quante galline ho detto?

No le galline sono sempre le stesse,quelle più scure striate sono zanzare tigre...

Munito di bazooka gli ho dichiarato guerra, mentre i suoceri con armi chimiche non convenzionali, vedi spray e fornelletti,riuscivano a tenerle lontane.

Il tutto fino a che la moglie ha finito le ferie e ci ha costretti a tornare a casa, dove dopo una settimana mi trovo a dover tornare a lavorare.
Amen.

4 commenti:

Snezana ha detto...

é sempre triste tornare dalle vacanze,(almeno per me)quando uno sta bene ed è rilassato sembra che tempo passa più veloce del solito,invece poi quando si torna al lavoro ricomincia a scorrere piano,piano...vero?!

Sheireh ha detto...

Oggi ho ricominciato anch'io, che strazio...
Dai, almeno avete sfruttato bene le ferie :)

E Lenina, cambia 'sti avatar, che le foto che hai in giro sono mooolto meglio!!!

Anonimo ha detto...

Ieri ho ripreso anch'io...ufff che strazio!
Esilaranti come sempre i tuoi racconti :))))))
Un abbraccio a tutti e tre e naturalmente coccole a gogò ai mici....
Shanty

France ha detto...

Vero Snezana, le vacanze volano sempre, più si sta bene e più finiscono in fretta...e si comincia ad aspettare nuove vacanze.

Sheireh: hai convinto lenina a cambiare avatar!:-)

Ciao Shanty, ricambiamo l'abbraccio e ti facciamo un mega in bocca al lupo per la ripresa dello strazio (come ti capisco!)