lunedì 7 settembre 2009

In fibrillazione per l'asilo

A giorni Lorenzo andrà all'asilo e noi siamo tutti in fibrillazione...

O meglio, sono tutti tranquilli fuorchè me, che sono in fibrillazione!

Chiedo spesso alla moglie, al nonno e alla nonna: "ma secondo te Lorenzo starà bene all'asilo?".

E loro: "certo,perchè non dovrebbe?"

Li guardo, li invidio, mi chiedo che cos'ho fatto di male in vita mia per essere apprensivo, anche perchè le risposte da dargli le avrei:
"ma come perchè brutti esseri irresponsabili??? Il mio piccolino sta per essere allontanato dalla famiglia, non ci vedrà per qualche ora al giorno, starà con emeriti sconosciuti, non saremo li a coccolarcelo tutto, a consolarlo, a farlo giocare...."

Chissà se sono tutti così tranquilli come dicono.

Loro dicono che starà bene con altri amorignoli della sua età.

Va bene, ma ha ME,di cosa dovrebbe sentire la mancanza????

Stanotte me lo sono sognato all'asilo, da dietro l'inferriata urlava "babbo non lasciarmi quì,non mi abbandonare!!"
Che incubo...

So già che una lacrimuccia solcherà la mia guancia quando lascerò l'amorignolo all'asilo, l'importante è che nessuna lacrimuccia solchi la sua,altrimento lo riporto via!!:-))

6 commenti:

Snezana ha detto...

E normale quello che provi,anche io sono cosi...però io sto a casa e la bimba stara con me fino al l'anno prossimo che andrà al asilo,e poi,ho intenzione di riportarla a casa per pranzo...io non la lascio li anche il pomeriggio,non c'è bisogno,ci sono io a casa( e poi,diciamo la verità,sono tremendamente possessiva!)
P.S.Qui nei nidi hanno già cominciato l'inserimento dei bambini,un oretta al giorno con i genitori per un paio di settimane,li da voi come funziona?

France ha detto...

Stasera abbiamo la riunione all'asilo, domani ti faccio sapere:-)

France ha detto...

Eccomi di ritorno dalla riunione.
Quì sono quasi due ore al giorno con un genitore (o un nonno) fino a che non saranno in grado di stare da soli.
Poi entrata dalle 8 alle 9:30, alle 11:45 pranzo e dalle 12:30 alle 14 si possono andare a prendere.
Noi lo lasciamo a mangiare lì,poi lo andiamo a prendere e il pisolino lo fa a casa.
Anch'io sono possessivo ma credo che gli faccia bene stare con altri bambini della sua età..

Snezana ha detto...

Qui mi sembra che restano fino alle 15 e 30(se non pranzano devono uscire alle 11 e 30 massimo).Però penso che sono comunque molto scomodi questi orari per chi deve andare al lavoro.

TuttoDoppio ha detto...

Ciao, ti ho trovato sul blog di Sheireh... quella sensazione, chi più chi meno, l'abbiamo provata tutti. Sapere razionalmente che per i nostri cuccioli è un passo importante per inserirsi in società, e al contempo temere che soffrano del distacco.
I miei che hanno 4 anni e vanno all'asilo dall'anno e mezzo di età (io lavoravo, non potevo fare altrimenti), tutt'ora a volte mi fanno delle storie per andare, per poi magari arrivare al sabato e alla domenica e chiedermi: "ma non possiamo andare dagli amici dell'asilo?" :-)
Vedrai, i primi tempi saranno tosti per te e per lui, ma col tempo ti renderai anche conto quanto farà bene al vostro rapporto, e quante cose imparerà! Vuoi mettere le canzoncine di Natale cantate alle feste che ti strappano la lacrimuccia?
E poi l'asilo è mica la scuola dell'obbligo: la volta che vorrai tenerlo a casa e portarlo a fare un giretto, sarete liberi di farlo!
Ciao!
Arianna di TuttoDoppio+1

France ha detto...

Ciao Arianna, razionalmente hai tutte le ragioni del mondo, ma la mia ansia prevarica certi tipi di riflessioni:-)
Credo che comunque sia una questione di tempo, il tempo di abituarmi;)