giovedì 26 novembre 2009

Spazio alla creatività!

Lorenzo ieri a tavola si dilettava nell'arte del travaso

Sì perchè il travaso è un'arte, non riesce mica a tutti travasare l'acqua da due bicchieri e dopo 20 secondi farla completamente sparire..

In realtà dietro a tutto questo ci sono esperimenti chimici incomprensibili alla mente del comune mortale, sperimentazioni di sostanze in grado di salvare l'umanità...se alla fine dei suoi esperimenti ci pulisse sarebbe il top!

Bando ai discorsi,godetevi il video del mio supergenio,il quadro vi sarà più chiaro!
video

domenica 22 novembre 2009

Una domenica in famiglia





Oggi siamo andati al ristorante, io, Lorenzo, moglie e nonni paterni.

Come possiamo vedere dalla sequenza fotografica Lorenzo si è accomodato coi suoi immancabili amici, il coccodrillo e la tartaruga (assistito dal nonno), dopodichè ha iniziato a mangiare un grissino, un po di pane, la pasta al pomodoro e infine il tiramisù strappato con la forza dalle mani della mamma.

Finito il pranzo (vedi video) si è dilettato a giocare coi nonni, dopodichè ha deciso che era l'ora di ripartire.

Siamo quindi andati alla fiera natalizia di Venturina, dove è successo un fatto strano per l'amorignolo: eravamo all'interno di uno stand e si avvicina a Lorenzo una bambina (che la mamma mi ha poi detto avere la sua stessa età),che si è messa a fissarlo.

Lorenzo: curioso

La mamma della bambina le dice: dai un bacio al bimbo.

Lorenzo: imbarazzato

La bambina parte, abbraccia Lorenzo e gli da un bacino sulla bocca!

Lorenzo: basito

Lorenzo mi guarda, mi appoggia la guancina al petto con l'aria a punto interrogativo...

Io e l'altra mamma ridiamo (moglie era lontana e si è persa la scena) dopodichè lei dice alla bambina "su saluta il bimbo"

Bambina: ciao! (mentre agita amichevolmente la manina)

Lorenzo a quel punto mi abbraccia forte e mi tiene stretto stretto.

Mi duole ammetterlo ma forse le femminucce sono decisamente più sveglie dei maschietti....

video

mercoledì 18 novembre 2009

Non lo freghiamo più..

Non lo freghiamo più...

Un tempo, non molto lontano, finiti i pezzi da 50 centesimi che servivano per far funzionare questi giochi per bambini dicevamo a Lorenzo che quella macchinetta infernale succhiasoldi era rotta e non funzionava più.

Adesso ha imparato a inserire da solo la moneta..

Che dire, sempre più autosufficiente il mio ometto!:-)

E nessuno si azzardi a dire che dopo aver inserito la monetina si sia messo a cercarla a destra e a sinistra, si stava semplicemente assicurando che la struttura fosse meccanicamente e strutturalmente ben bilanciata!

video

domenica 15 novembre 2009

Il primo vero bacio.

Lasciamo perdere i morsi affettuosi.
Lasciamo perdere le leccate a nove mesi.

Oggi ho ricevuto il primo vero bacio.

Sulla guancia, un po' umido ma con lo schiocco e tutto.

E quando mi sono spostata ha detto "accoa bacio" e me ne ha dato un altro.

Altro che il primo bacio da adolescenti e simili...questo è veramente un bacio che conta e che ricorderò a vita.
(LENINA)

mercoledì 11 novembre 2009

Il piccolo genio dell'arte!

Ogni tanto,anzi ogni spesso, Lorenzo sbalordisce tutti all'istituto artistico nazionale del piccolo genio (chissà perchè continuano a chiamarlo asilo nido, mah..), e le sue creazioni sono spesso esposte nelle più importanti mostre di pittura del mondo.

L'amorignolo si impossessa di pennarelli e tempere e comincia a creare composizioni artistiche dal valore inestimabile.
Notare, in una delle sue opere, la fusione tra arte moderna e arte antica (boh,si chiama così??), appare chiara, in quest'opera, la riproduzione del tocco del Caravaggio intrisa di dettagli tipici di Picasso, il tutto condito da un inconfondibile sfondo alla van Gogh!
Ovviamente all'asilo..hem, alla scuola per artisti, l'opera è stata esposta in bacheca in modo che tutti possano ammirarla.
Ho chiesto se potevo portarla a casa ma mi hanno chiesto se posso lasciargliela fino a fine anno, me la daranno poi assieme a tutte i capolavori di Lorenzo.
L'opera,sopra riportata, è stata infatti fotografata.
Ho trovato, per caso, un sito dedicato agli amanti della pittura, dove ognuno può pubblicare le sue creazioni....che dite, la pubblico??
Oppure è meglio evitare in modo da non umiliare troppo gli altri pittori??

domenica 8 novembre 2009

Un tipico pranzo al ristorante

Nel video possiamo ammirare un classico pranzo al ristorante della nostra famiglia, in questa occasione in gita di piacere a Pistoia.

Visto che le porzioni per amorignoli sono molto abbondanti spesso o io o moglie prendiamo una portata che piaccia anche a Lorenzo in modo da dividerla con lui.

In questo caso moglie ha preso le penne al ragù,con funghi e qualcos'altro.

Il problema nasce quando moglie ha finito la sua porzione e l'amorignolo non le permette di usufruire (giustamente) della sua, seppur abbondante e seppur non ce la faccia a finirla nemmeno in 3 giorni.

Moglie allora le studia tutte per carpire il cibo dal piatto di Lorenzo.

Usa mezzi subdoli, fa la vittima, si giustifica dicendo che non vuole avanzare la roba per rispetto a chi muore di fame, pensa al povero cuoco del ristorante che soffrirà come una bestia sapendo che noi non abbiamo apprezzato la sua cucina, si preoccupa di non riempire il secchio della spazzatura del ristorante....

In realtà le diventano gli occhi a forma di gnocchetti al ragù e guarda il bimbo che degusta la sua portata con la bava alla bocca, se potesse mangerebbe anche lui!

Guardare per credere...


video

venerdì 6 novembre 2009

Piccole scaramucce all'asilo

Dicono così, piccoli incidenti di percorso, stavano giocando, sono cose normali...

Fatto sta che la settimana scorsa quando sono andato a prendere Lorenzo all'asilo me lo sono ritrovato con 2 escoriazioni sul viso, una per guancia, ormai con la crosticina formata.

Probabilmente due amichevoli pizzicotti dati con le unghie.

Stamani invece mi hanno detto che mentre giocavano si è fatto un graffio sul collo, sotto l'orecchio.

Ho guardato e ci sono due graffi abbastanza profondi da cui è uscito il sangue.

Saranno anche cose normali, per carità, ma a me fa male vederlo tornare a casa con segni addosso, fa probabilmente più male a me che a lui che li subisce, anche se è un male sicuramente diverso.

Mi fa anche tenerezza vederlo, ogni volta che lo porto e lo vado a riprendere, così piccolo e indifeso in mezzo a tutti quei piccoli energumeni che lo circondano, lui fisicamente è molto esile in confronto agli altri....

Sarà anche una cosa normale che si facciano male, ma io credo che non riuscirò mai ad abituarmici...meno male che oggi è venerdì, fino a lunedì non ci si pensa più...

lunedì 2 novembre 2009

Un bel pasto e...pronti al nuovo look!


Foto sotto:
Alla faccia di chi dice che non mangia, Lorenzo ieri ha dato prova della suo voracità afferrando con le sue manine un pezzo di dolce più grande di lui e portandoselo diretto alla bocchina!
Ultimamente non si accontenta più di piccole fettine, di dolce, di formaggio, di prosciutto etc, ma lo vuole addentare tutto...e se non lo si accontenta dobbiamo prepararci a resistere alla sua ira!
Foto sopra:
Lorenzo,giudicando noi genitori dei vecchiacci fuori tempo, ha deciso di provare un nuovo look.
Non certo per piacere più alle donne, in questo già non ha rivali, bensì per modernizzarsi un po...ed ecco che uno splendido ciuffo blu si integra con la sua bella chioma bionda!
In realtà è solo il risultato dell'attività didattica fatta stamani all'asilo, e cioè la pittura, e tra poco il tutto sparirà con un bello shampoo, ma questo non diciamoglielo!