giovedì 18 marzo 2010

Saltiamo?

Oggi siamo andati all'incontro col tizio che insegna psicomotricità all'asilo dell'amorignolo, sono andato con Lorenzo e moglie e,visto che Lorenzo lì non ci voleva stare, dopo 5 minuti lui e moglie si sono finalmente eclissati lasciandomi assistere tranquillamente all'incontro.

Tra le varie cose ci ha detto che sta facendo un percorso riguardo la paura dell'altezza, dice che il percorso aiuta i bambini a non correre pericoli quando si arrampicano, non si buttano se non hanno la sicurezza di non farsi male e prima si creano le condizioni per buttarsi.

La sera ho sperimentato: Lorenzo è salito sul mobiletto del pc. Voleva buttarsi ma lo ha fatto solo sul divano e solo in mia presenza,quando io ero seduto lì,altrimenti non si sarebbe lanciato.

video

Per chi non crede a queste cose dirò la verità: l'amorignolo si stava solo allenando per battere il (suo) record mondiale di tuffi, insegnando nel frattempo a voi comuni mortali come gettarsi col paracadute,unendo quindi l'utile al dilettevole!!

2 commenti:

Snezana ha detto...

Che spericolato,ma è bravissimo!La mia figlia non salta neanche dal gradino se non le do prima la mano,mi sembra anche tropo prudente!

France ha detto...

Forse i corsi di psicomotricità allora servono davvero;)