venerdì 27 agosto 2010

Jurassic Park








Lorenzo ha una passione sfrenata per i dinosauri, passione venuta fuori già da qualche mese a questa parte.

Ha un sacco di libri sui dinosauri, vari cartoni in dvd e tanti dinosaurini di plastica che si porta ovunque, specie il tirannosauro.

Dopo che al mare sono stato costretto a camminare ricurvo sul bagnasciuga con le braccia penzolanti in avanti e, al parco, a camminare in ginocchio con la bocca aperta emettendo un gorgoglìo che suonava più o meno come un "arghcccc" facendomi prendere per il culo da un centinaio di persone circa (50 in spiaggia e 50 al parco),assieme a moglie ho deciso di portarlo al parco dei dinosauri.

Potevi portarcelo prima, direte voi..
Beh, abbiamo scoperto l'esistenza del parco la sera prima della gita, nonostante sia relativamente vicino.

Nonostante le indicazioni sbagliate di moglie susseguite ad una furibonda lite tra lei e il tom tom (tom tom: tra 50 metri girate a destra; Moglie: che cavolo dice?? tom tom: tra 50 metri allora vai dove ti pare!! Questa la cosa più carina che si sono detti) il mio spirito di orientamento mi permette di trovare il posto subito.

Entriamo e ci appaiono tutti i dinosauri che lui conosce!
Parte di scatto, ne guarda uno, poi esclama "andiamo a vedere quello!!! sbrigati babbo, andiamo a vedere quell'altro!!! Dai che si guarda quell'altro!!!"

Dopo 5 minuti,tutti ansimanti, abbiamo già finito il giro e li abbiamo già visti tutti, ci sono scritti i nomi e le caratteristiche ma io ho fatto in tempo a leggere solo i nomi...

Fatto ciò Lorenzo chiede (vuole/pretende) i dinosaurini di plastica che vendono all'entrata, e via a giocarci.

Dopodiché la giornata dedicata ai dinosauri non è ancora finita, ci sono i giochi a gettone a forma di dinosauro!! E vai!

Finito l'entusiasmo iniziale ce la facciamo a vederli per bene tutti...
E' un parco molto interessante,devo dire la verità.

Pensate che qualche anno fa nominai, non ricordo il contesto del discorso, il ranforinco.
Moglie si mise a ridere, non credendo nell'esistenza di suddetto animale, vaneggiando di "ranfofurbo" e roba del genere...
Anche altre persone si sono fatte 4 risate col ranforinco, così ho voluto fotografare non solo lui, ma anche il nome, in modo che ogni volta che a qualcuno verrà in mente di esternare qualche altra battuta particolarmente divertente venga a rivedersi le foto (foto 1 e foto 2)

5 commenti:

Snezana ha detto...

Ma e una cosa meravigliosa!!!Dove si trova questo parco,dobbiamo assolutamente portare Katarina lei va matta per i dinosauri(da un annetto circa,e mica le passa!)
Devo cercarlo sulla cartina,come si chiama vedo scritto Peccioli,giusto?

France ha detto...

Avevo pensato a voi infatti andando a questo parco:-))

Peccioli sì, vicino a Pisa, è molto bello e c'è la riproduzione del brontosauro più grande d'Europa.

Però so che a Milano c'è un parco preistorico ancora più grande, prima o poi porterò Lorenzo anche lì.
Se vuoi sapere qualcosa su quello di peccioli chiedi pure

Snezana ha detto...

Ciao France,infatti ieri ho fatto un po' di ricerca e abbiamo trovato anche quello di Milano,ma per adesso mi sembra tropo lontano.A Peccioli ci verremo sicuramente,non dista neanche due ore e mezzo da casa nostra, è una passeggiata!Ora appena mio maritino trova un po di tregua dal lavoro ci organizzeremo!

druuna ha detto...

Io lo so bene cos'è un ranforinco... ho avuto un fratello che mi ha costretta a guardare e imparare tutti i nomi di dinosauri... adesso ne ho la nausea... speriamo che Lorenzo non faccia così con l'amorignola che sta arrivando...

ciao
Anna
(druuna forum nm)

France ha detto...

Ciao Anna!
he he speriamo!
Nel frattempo mi sono fatto una cultura non indifferente in fatto di dinosauri, oggi ho scoperto l'esistenza del Parasaurolofo, o una roba del genere...:-)