martedì 18 gennaio 2011

Prima uscita familiare

Domenica, visto il bel tempo, decidiamo di farci un'uscita a 4, la prima ufficiale che vada aldilà della piccola passeggiatina con annessa spesa.

La scusa è un po di voer fare un servizio fotografico a Marzia, su insistenza di moglie.

Decidiamo di andare un po in spiaggia, è giusto gennaio, il mese ideale...

Invece giunti lì si sta proprio bene, in km e km di spiaggia ci sono anche altre ben 2 persone, un cane e un gabbiano.

Il servizio fotografico può attendere, giacché l'amorignola apre un occhino per capire dove si trova e decide di richiuderlo subito fino a data da stabilirsi, o finché macchina fotografica non ci separi.

In genere di sveglia per ciucciare ma pur di non farsi fotografare inscena uno sciopero della fame e della sete in stile Pannella.

Qualche foto la facciamo lo stesso, Lorenzo sotto minaccia le prende la manina facendo finta di volerle tanto bene, e così vengono fuori tante belle foto a occhi chiusi.

Lorenzo chiede se è finita la tortura e può andare a giocare, e così andiamo "a fare un castello di neve...ehm di sabbia, a tirare gli iceberg...ehm i sassi nel ghiaccio...ehm nel mare.
Scherzi a parte il clima è primaverile

La gittata dei lanci dell'amorignolo è notevole tanto che rischia un paio di volte di affondare una nave che naviga a qualche km di distanza, nello slancio rischia però più volte di finire in acqua (in realtà il sasso non arriva nemmeno all'acqua, ma questo non diteglielo).

Ecco qualche istantanea della giornata:





Da quando è nata Marzia si è istaurato tra me e Lorenzo un rapporto speciale che non saprei descrivere a parole, so solo che è molto bello ed intenso, e che non c'era mai stato prima, seppur fossimo molto legati.

Sull'amorignola nulla da segnalare...ah sì, sorride, ma solo alla mamma e quando non la vede nessuno, con me e Lorenzo non ci pensa minimamente!

Ecco qualche foto (rigorosamente a casa) dell'amorignola con occhi aperti:



Nessun commento: