lunedì 28 febbraio 2011

Lorenzinho

Il mio amico Carlo viene a cena da noi, si spupazza un po la Marzietta, ma ha anche portato un regalo per lei, un bel completino, e uno per l'amorignolo.

Quello per Lorenzo, che vien scartato in un baleno, è una porta di calcio e due palline: una volta inserite le pile e messo l'interruttore su on la stessa, tramite delle ruotine, si muove lateralmente ed emette una musica, quando la palla entra in porta invece c'è una vera e propria esultanza.

L'amorignolo scende in campo e si scatena, sente il suo pubblico incitarlo, si cala nel clima partita, prende la palla, supera abilmente un avversario dopo l'altro, supera anche il portiere in dribbling, arriva davanti alla porta sguarnita, deve solo spingere la palla in rete. e....:

video

2 commenti:

Snezana ha detto...

Sono orgogliosissima di aver suggerito per prima il nomignolo di questo grande campione! :)

France ha detto...

E' vero il nomignolo Lorenzinho lo hai inventato tu!.-))
Un applauso e un ringraziamento!:-))