martedì 26 aprile 2011

Notare com'è forzuta la mia amorignola!

L'amorignola sta decisamente crescendo, sta quasi raggiungendo l'amorignolo!

Già, perché lei il ciuccio non solo non lo vuole, ritenendosi troppo grande, ma ha dimostrato che se lo vuole lo strappa di bocca al fratello e se ne impossessa!

video

C'è da dire che il Lory la prende con filosofia, ma anche con allegria:-)

domenica 24 aprile 2011

Buona Pasqua spannolinata!

Approfittando delle vacanze di Pasqua abbiamo deciso di provare a spannolinare l'amorignolo,anche se a vedere così sembra più pronta l'amorignola di lui.

"Lore via il pannolino, ora ti mettiamo le mutandine, quando ti scappa la pipì dillo che ti mettiamo sul vasino e la fai, capito?"
"Si!"

Dopo 2 o 3 falsi allarmi, dove il Lory urla "mi scappa la pipì!" e noi corriamo a spogliarlo e a metterlo sul vasino salvo poi tirarlo via dopo alcuni istanti senza che succeda nulla finalmente ci siamo: "mi scappa la pipìììì!!"

L'amorignolo viene prontamente afferrato da dietro, sollevato di peso e catapultato sul vasino, dopo alcuni istanti il nostro eroe grida esultante "l'ho fattaaaa!!!"

E via ai festeggiamenti! Andiamo subito a dare la notizia ai nonni, tutti eusultiamo, corriamo e saltiamo per la casa, tutti al settimo cielo!!
video

Ma questo è solo il primo passo, ci sono le pisciate successive da espletare, per la notte si rimette il pannolo e domani si ricomincia. Detto fatto il giorno dopo, verso le 11, l'amorignolo sbercia "Mi scappa la pipìììì!!", preso e messo sul vasino ma...troppo tardi, se l'è fatta addosso!

Il pomeriggio andiamo al mare, mentre moglie ogni 3 secondi chiede all'amorignolo se gli scappa la pipì e lui risponde di no, veniamo via verso le 17 e lui non la fa dalla mattina alle 11, arriviamo a casa e...."Mi scappa la pipììì!!"

Ma, come la mattina,ormai è tardi, se la rifà addosso..

Gli spieghiamo che non bisogna aspettare di non reggerla più e dirlo all'ultimo istante, si può fare anche un pochino prima.

L'amorignolo capisce al volo, la mattina dopo infatti ogni 5 minuti ne va a fare qualche goccia sul vasino, il che rende impossibile l'andare a fare una passeggiata fuori.

Gli spieghiamo che esistono le vie di mezzo,le pisciate successive infatti filano lisce come l'olio, ma c'è un altro problema da affrontare: la cacchina! "Mi scappa la cacchinaaaaaaaaaaaa!!!"

Idem come sempre, lo spogliamo e lo mettiamo sul vaso, ma non riesce a farla uscire, sperimenta quindi una tecnica tutta particolare: si mette a correre finchè non gli esce da se e all'ultimo momento si fionda sul vasino, e fu così che venne alla luce la cacchina!!

Altri festeggiamenti, fino a che la cacchina viene portata in bagno, dove il Lory la travasa nel water e noi la salutiamo affettuosamente..

Siamo sulla buona strada, speriamo di continuare così, e speriamo anche di poter smettere presto di esultare e festeggiare ad ogni pisciata e cagata. Nel frattempo Marzia non accenna a piangere quando le laviamo i capelli e il viso, l'acqua in faccia e negli occhi non le crea il minimo fastidio, se si considera che Lorenzo tuttora nella stessa situazione piange come un indemoniato direi che anche qui siamo sulla buona strada!

mercoledì 20 aprile 2011

Primo giorno di mare!

Oggi pomeriggio, è una bella giornata, andiamo a prendere Lorenzo all'asilo e ci viene un'idea: si va al mare!

Ci siamo già stati qualche giorno fa ma c'era il vento freddo, un paio di orsi polari che si crogiolavano sulla sabbia è un pinguino alla deriva su un iceberg.

Ma oggi sembra che si possa stare bene, sebben l'amorignolo non ami particolarmente il mare, anzi in acqua proprio non ci entra.

Arriviamo e...si sta benissimo!

Ma ciò che ci sorprende è la metamorfosi di uno scatenato amorignolo, che fino all'anno scorso era idrorepellente e adesso invece sembra che l'acqua sia il suo habitat naturale! Guardare per credere:
video

Ma anche l'amorignola direi che apprezza abbastanza il mare, ama infatti mettere i piedini sulla sabbia:
video

martedì 19 aprile 2011

Palestrina

Ci hanno regalato una palestrina per l'amorignola, lei entusiasta ci si è fiondata dentro, le piace, ci gioca, ride, come vedete:
video

Finalmente anche noi abbiamo una bambina precoce!

Ovviamente c'è sempre l'altro lato della medaglia...


Abbracciami amorignola, appena ha finito ti potrai riappropriare dei tuoi spazi

venerdì 15 aprile 2011

Interazione con compagni di asilo

Abbiamo finalmente potuto vedere coi nostri occhi il modo in cui l'amorignolo interagisce con i suoi amichetti d'asilo fuori dalle mura scolastiche, dato che dentro di esse ci dicono che giochi con tutti.

Ci troviamo al parco, il Lory scorge una bambina vestita di rosa, è una sua amichetta d'asilo.

La vede e scappa..

La bambina lo vede, dice al suo babbo che quel bambino è un suo amichetto d'asilo, e tenta un timido approccio.

Il Lory corre più forte...

La bambina in rosa lo rincorre, o almeno ci prova, ma in quanto a velocità di corsa l'amorignolo non ha eguali.

La bambina è sul punto di cedere...."Loreeeeeeee!!" urla.

Ma il Lory corre e le sfugge.

Bambina in rosa al babbo: "Perché scappa?"
Il babbo alza le spalle...

Cambia lo scenario, il Lory, munito di bolle di sapone, incontra un altro amichetto d'asilo.
Stavolta è intraprendente e si avvicina per giocarci, nel frattempo si avvicina un altro compagno d'asilo e...si mettono a giocare tutti e 3 assieme!

Dopo alcuni minuti un affranto amorignolo si tira fuori dai giochi..
"che c'é Lore?"
"Non mi fanno giocare.."
I due bambini giocavano con le bolle di sapone di Lorenzo ma in realtà coinvolgevano anche lui, gli mettevano davanti al viso l'asta per soffiare e lui si rifiutava...così ce ne andiamo.

Adesso abbiamo risolto qualsiasi problema, usciamo in incognito!

lunedì 11 aprile 2011

Una bimba precoce...

..o un bimbo ritardatario!

L'amorignola, avida lettrice di questo blog, è andata a spulciare tutti i post sui progressi dell'amorignolo da piccino, con il solo scopo di poter anticipare le cose che faceva lui per poterlo umiliare.

Già, la competizione tra amorignoli è già entrata nel vivo.

E' stato così che l'amorignola, saputo che il Lory è riuscito a stare a sedere più o meno in equilibrio all'età di 4 mesi, si è messa a sedere un mese prima, tre mesi e mezzo!

Purroppo una moglie che quando si immedesima in fotografa sembra che abbia il morbo di Parkinson ha fatto 10 foto delle quali 11 ne sono venute smosse...

Ovviamente la colpa è stata affibbiata all'amorignola che si muoveva, perché dovete sapere che oltre a stare seduta si è messa pure a saltare sul sedere, a fare le capriole e qualche triplo salto mortale carpiato sul divano.

La colpa è stata affibbiata anche alla macchina fotografica poco buona, e amen se a me le foto vengono bene, e amen se la macchina fotografica buona moglie ha voluto farla viaggiare con la borsa del sapone liquido, in modo che a fine giornata fosse splendida splendente...ma non funzionante.

Eccomi comunque mentre abbraccio l'amorignola:

Ecco moglie con Marzia (notare la differenza di qualità della foto):

Ecco infine due foto ignobili (made in moglie) di Marzia seduta:

domenica 10 aprile 2011

Immersi nella natura

Quando andiamo al parco riusciamo ad immergerci completamente nella natura, a dispetto di chi afferma che viviamo in una cittadina.

Osservare il breve filmato in cui fanno la loro apparizione vari animali (va beh,stavolta moglie non fa testo) e notare in particolare il suo amore per e formiche

video

giovedì 7 aprile 2011

Lele sul ponte dell'arcobaleno


Era il 2006 quando ti ho conosciuto, reduce da un gattile, cagionevole di salute, con la broncopolmonite e altri vari acciacchi.

Ci siamo piaciuti subito, mi venivi in braccio e mi facevi le fusa, ci addormentavamo vicini e fin da subito non mi facevi mancare il tuo affetto.

Abitavi a Torino con la mia futura moglie, ma ben presto ti sei trasferito qui, quando lei ancora stava la, intrecciando definitivamente la tua vita con la mia.

Io avevo già dei gatti, tu non lo accettavi e la tua convivenza con loro non è stata possibile, sei andato dai miei genitori, che abitano a 2 metri da qui, in modo che ci vedevami spesso ma vivevi più tranquillo, e nulla tra noi è cambiato.

Hai immediatamente fatto innamorare di te anche i miei genitori, che di gatti non ne avevano mai avuti, eri parte della famiglia, il mio babbo che guardava la tv con te appollaiato sulle gambe.

L'aria di mare ti ha fatto guarire dalla broncopolmonite, ma la tua salute era comunque fragile, fino al giorno in cui hai smesso di mangiare e bere, sei stato portato dal veterinario, avevi l'acqua nei polmoni e un cuore sull'orlo di cedere.

Cuore che ha ceduto appena una settimana dopo, mentre il tuo corpo stava sparendo, consumato dal passare del tempo, dalla malattia e dal digiuno.

Te ne sei andato in silenzio, dopo averci relagato tutto il tuo amore incondizionato, tutto l'affetto che avevi da dare, in cambio hai ricevuto una casa accogliente, delle persone che ti hanno voluto bene, che ti hanno nutrito e curato.

Ti devo ringraziare per aver allietato le nostre vite, per aver condiviso serenamente parte della tua vita con la nostra, sono contento che siamo riusciti a farti passare almeno una parte della tua vita, gli ultimi anni, come meritavi, ovvero con amore e attenzioni.

Era solo un gatto mi sento dire, certo ma era parte della famiglia, e io ci sto male lo stesso...non credevo che ci avrei sofferto così, ne che mi sarebbero spuntate le lacrime...

Sei andato a correre sul ponte dell'arcobaleno, sei andato a trovare tutti gli altri mici che ti hanno preceduto, sei anche stato incaricato da alcuni amici di salutarne alcuni, so che lo farai e che magari correrai con loro.

Ciao Lele...

martedì 5 aprile 2011

Un sabato, io e il Lory

E' sabato, poco distante da qui c'è una manifestazione su due ruote, motocross free style, quad, minimoto, ma anche rally ed esposizione macchine e moto.

Io appassionato ex motociclista e il Lory appassionato futuro motociclista non possiamo mancare!

Arriviamo ed entriamo, il Lory entra anche gratis data l'età, e ci precipitiamo a vedere il motocross.

Lorenzo guarda, poi mi giro e lo vedo con le manine che si tappano le orecchie....
"Lory!!!!!!!!!!!! Questa è musica per le nostre orecchie!!!!"
Il Lory mi guarda come se fossi scemo, "Babbo perché fanno tutto questo rumore?"
"E' il rumore degli scarichi Lore, senti che rombo, è l'urlo dei motori, di tanti cavalli arrabbiati!"
"Dove sono i cavalli? E perché si sono arrabbiati?"
"Taci e ascolta sto suono sublime, guarda che salti che fanno!"

Ma il Lory guarda altrove...
Cerco di seguire la traiettoria del suo sguardo e la vedo infrangersi su un bombolone da 2 euro e 50 che giace in mezzo ad altri 10 sul bancone di uno dei bar.
"Babbo mi compri un bombolone?"
"Il vero motociclista non mangia il bombolone!"
"Voglio un bomboloneeeeeeeeeeeeee!!!"
"Aspe che vado a comprarti quel caz....cavolo di bombolone, tu intanto mentre lo prendo e pago fammi la radiocronaca di cosa succede, chi è in testa e cosa fanno"

Il Lory divora il bombolone,dopodichè: "Babbo si corre??"
"Lore ci sono centinaia di persone, ci sono le moto, gli stand, un sacco di belle donne...ehm di belle bambine, senti che atmosfera...."
"Dai babbo si corre??"
"Nooo!!!"
"Daiii....ma babbo, chi sono quei signori brutti con la barba?"

Era un gruppo di bikers, quelli vestiti di pelle, tutti tatuati che girano con le Harley...
"Lory se vogliamo tornare a casa vivi e soprattutto integri forse è meglio se parli sottovoce..."
"Babbo chi sono quei signori brutt....." afferro il simpatico figlioletto per un braccio e lo porto, volente o nolente in un altro capannone, dove ci sono i bambini che girano con le minimoto.
"Che fanno quei bimbi babbo?"
"Una partita a tennis..."
"Come?"
"Girano con le motine"
"Perché ci sono anche quei signori grandi con le motine?"
"Perché ci possono andare tutti"
"Te non ci andare sulle motine dei bimbi"
"No che non ci vado Lore, purtroppo.."

Andiamo a vedere le moto e le macchine, guarda la Limousine, mettiti li davanti che ti faccio una foto:

"La lancia Stratos, vai li che ti faccio una foto"
"No!"
"Va bene, la faccio a te senza la Lancia Stratos":

he he, stavolta sono stato più furbo di te.

Ci sono tutti i tipi di moto, dalle custom alle moto da corsa, "la Ducati 848 bianca, Lory mettiti li che ti faccio una foto!"
"No!"
"Allora levati che faccio una foto alla moto"
"No!"
"Lore guarda la!"
"Dove?"
Click:

Siamo alle esibizioni di motocross Free style, metre prendo il Lory in braccio e corro verso lo spettacolo saltano due motociclisti, appena arriviamo salta il terzo e cade...."Si va a casa?" mugugna l'amorignolo.
"Aspettiamo il prossimo salto dai.."
Voce dal microfono: "L'esibizione sarà ripresa tra una quarto d'ora, il tempo di verificare le condizioni del motociclista caduto"
Andiamo va...

La sera il Lory viene a cena fuori con me e i miei amici, ma gli argomenti trattati sono cose da uomini:-)))