domenica 24 aprile 2011

Buona Pasqua spannolinata!

Approfittando delle vacanze di Pasqua abbiamo deciso di provare a spannolinare l'amorignolo,anche se a vedere così sembra più pronta l'amorignola di lui.

"Lore via il pannolino, ora ti mettiamo le mutandine, quando ti scappa la pipì dillo che ti mettiamo sul vasino e la fai, capito?"
"Si!"

Dopo 2 o 3 falsi allarmi, dove il Lory urla "mi scappa la pipì!" e noi corriamo a spogliarlo e a metterlo sul vasino salvo poi tirarlo via dopo alcuni istanti senza che succeda nulla finalmente ci siamo: "mi scappa la pipìììì!!"

L'amorignolo viene prontamente afferrato da dietro, sollevato di peso e catapultato sul vasino, dopo alcuni istanti il nostro eroe grida esultante "l'ho fattaaaa!!!"

E via ai festeggiamenti! Andiamo subito a dare la notizia ai nonni, tutti eusultiamo, corriamo e saltiamo per la casa, tutti al settimo cielo!!
video

Ma questo è solo il primo passo, ci sono le pisciate successive da espletare, per la notte si rimette il pannolo e domani si ricomincia. Detto fatto il giorno dopo, verso le 11, l'amorignolo sbercia "Mi scappa la pipìììì!!", preso e messo sul vasino ma...troppo tardi, se l'è fatta addosso!

Il pomeriggio andiamo al mare, mentre moglie ogni 3 secondi chiede all'amorignolo se gli scappa la pipì e lui risponde di no, veniamo via verso le 17 e lui non la fa dalla mattina alle 11, arriviamo a casa e...."Mi scappa la pipììì!!"

Ma, come la mattina,ormai è tardi, se la rifà addosso..

Gli spieghiamo che non bisogna aspettare di non reggerla più e dirlo all'ultimo istante, si può fare anche un pochino prima.

L'amorignolo capisce al volo, la mattina dopo infatti ogni 5 minuti ne va a fare qualche goccia sul vasino, il che rende impossibile l'andare a fare una passeggiata fuori.

Gli spieghiamo che esistono le vie di mezzo,le pisciate successive infatti filano lisce come l'olio, ma c'è un altro problema da affrontare: la cacchina! "Mi scappa la cacchinaaaaaaaaaaaa!!!"

Idem come sempre, lo spogliamo e lo mettiamo sul vaso, ma non riesce a farla uscire, sperimenta quindi una tecnica tutta particolare: si mette a correre finchè non gli esce da se e all'ultimo momento si fionda sul vasino, e fu così che venne alla luce la cacchina!!

Altri festeggiamenti, fino a che la cacchina viene portata in bagno, dove il Lory la travasa nel water e noi la salutiamo affettuosamente..

Siamo sulla buona strada, speriamo di continuare così, e speriamo anche di poter smettere presto di esultare e festeggiare ad ogni pisciata e cagata. Nel frattempo Marzia non accenna a piangere quando le laviamo i capelli e il viso, l'acqua in faccia e negli occhi non le crea il minimo fastidio, se si considera che Lorenzo tuttora nella stessa situazione piange come un indemoniato direi che anche qui siamo sulla buona strada!

Nessun commento: