lunedì 29 agosto 2011

Una giornata in compagnia: parco preistorico

Giornata al parco preistorico, noi, Simone, Silvia, Andrea e il piccolo Marco, ultimo arrivato nella famiglia dei nostri carissimi amici romani.

Abbiamo fatto vari giri del parco, tra dinosauri e uomini preistorici e un ranforinco volante:

E' bello giocare con la coda del brontosauro piu grosso d'Europa:

Bisogna far vedere a Lorenzo l'antenato della mamma:

E mentre le donne, neonato munite, parlottano tra loro di shopping e altre cose femminili:

Io e Simone ci divertiamo un mondo e fare le corse...ehm, ci sacrifichiamo a portare i figli piu grandi su macchinine e motine:
video

venerdì 26 agosto 2011

Colpa di mamma, ma eri divertente!




In vacanza, causa moglie che al posto del cervello non ha nulla di umanamente immaginabile, ci siamo trovati in cima ad una montagna, con un freddo bestia e Lorenzo senza giubbotto.

Abbiamo dietro il giubbotto di Lorenzo? Ho chiesto a moglie scendendo di macchina.
Certo! E' stata la risposta di moglie.
Detto fatto...

Soluzione intelligente a dimenticanze idiote:

ha ha ha Lory questa passerà agli annali, fai troppo ridere!
Un'altra foto:

Lory sembri l'assassino del film So cosa hai fatto, era vestito come te!

Lory lo so che, come al solito è colpa di mamma ma hai fatto ridere tutti! hi hi


OK OK LA SMETTO!!!! (COME SEI SUSCETTIBILE!)


lunedì 22 agosto 2011

Cosa non farebbe per me!

La mia Marzietta si sta attaccando a me!
Quando entro in casa mi sorride a 4 denti (ne ha solo 4, su siate comprensivi),tende le braccina nella mia direzione e piange se non la prendo subito in braccio.

Spesso in casa vuole stare solo in braccio a me e si mette a piangere ed urlare se la do alla mamma o la metto giu.

E se cammino?
Semplice, mi segue gattonando!

E se salgo uno scalino??
No problem,arrampicatrice nata!
C'è da dire che ha un ottimo maestro:

video

venerdì 19 agosto 2011

Un ballerino nato:questione di stile


Ferragosto montano, il campeggio organizza balli per amorignoli, con tanto di dj e sala da ballo adibita per l'occasione.

Al Lory viene persino chiesto di tenere un corso di ballo per insegnare quest'arte al resto dei bambini, ma lui cortesemente rifiuta, accettando però di esibirsi in pubblico.

Così, mentre tutti i bambini normali ballano in maniera normale, il nostro eroe si cimenta in maniera sfrenata in passi di break dance,attirando l'attenzione di tutta la sala!

Tutti ammutoliscono nell'ammirarlo, ho fatto anche un video a sua insaputa (a sua insaputa per questioni di copyright, l'amorignolo ci tiene a queste cose).

PS: La cuginetta Zoe conosce perfettamente tutti i tipi di ballo e le coreografie di ogni canzone,anche se nell'occasione si è fatta attrarre dai movimenti dell'amorignolo tanto dal tentare di imitarlo

video

martedì 16 agosto 2011

Fuochi artificiali: effetti e stranezze

Siamo ancora in vacanza tra i monti, tra mucche capre licantropi e cannibali,quando veniamo a conoscenza del fatto che verranno esplosi i fuochi artificiali.

Lorenzo non li ha mai visti,è l'occasione buona per farlo assistere alla serata pirotecnica.

Moglie vuole sincerarsi della data,va quindi dall'organizzatore dei fuochi,titolare di un bar,per chiedere conferma di quanto letto su un bigliettino:
"domenica sera fate i fuochi vero?"
risposta del tizio: "domenica si,però se fa brutto tempo anticipiamo a sabato"
Non sapendo se volesse partecipare al concorso "spara la risposta piu imbecille che ti viene in mente" ci chiediamo come facciano a prevedere il futuro ed anticipare (e non posticipare),ma forse è meglio non chiedersele certe cose.

Non anticipiamo nulla al Lory onde non rischiare di illuderlo inutilmente e domenica ci presentiamo al paesello per vedere se fanno sti fuochi.
Visto che il pomeriggio pioveva vogliamo chiedere se hanno intenzione di anticiparli a ieri, sul volantino c'è scritto 21:30,forse il Lory ci arriva sveglio.



Simpaticissimo sindaco: no alle 21:30 iniziamo a fare discorsi e ringraziamenti,i fuochi a quell'ora li fanno a Cuneo,qui iniziano alle 22:30!
Tra risposte dementi e botte di simpatia se la cavano bene in sto paesino...

Fatto sta che il Lory crolla.
Lo svegliamo appena iniziano i fuochi,nel frattempo lo avvolgiamo in una copertina chefa freddo.

Dopo una solfa di un'ora su tutta l'interessantissima storia del paesello,a partire dalla prima guerra mondiale fino ai giorni nostri e sul pubblicizzare la lotteria,i fuochi hanno inizio.

Lorenzo viene svegliato,apre gli occhi,lo prendo in braccio,lui guarda...ma trema.
Ha freddo poverino,svegliarsi cosi con la frescura della notte in montagna,ci sta.
Lorenzo batte i denti...ma non dal freddo,dal terrore!
Ho pauraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa! Sibila il Lory tra i denti, un'espressione atterrita gli incornicia il volto.

Scappiamo a gambe levate,mentre l'amorignolo sembra aver visto uno spettro!
Saltiamo in macchina e via a casa, il Lory rimarrà traumatizzato fino al giorno successivo...sarà per un'altra volta...

Marzia in tutto ciò guarda i fuochi con distacco,riaddormentandosi durante i fuochi...

sabato 6 agosto 2011

Primi amori e prime malattie

I primi 4 giorni di vita in montagna allo stato brado sono passati, l'altroieri siamo infatti tornati in città, tra auto e industrie, palazzi e fogne.

Siamo tornati a causa di varie dimenticanze dei suoceri, soldi,carta d'identità,patente,carta di credito,bancomat,medicine,nulla di fondamentale insomma

Così abbiamo anticipato il nostro mini rientro, previsto inizialmente per il prossimo martedì, ma andiamo per ordine.

L'amorignolo si è subito ambientato bene, la sera ha ucciso un orso con le proprie mani, lo ha squoiato e ci si è fatto un sacco a pelo...in realtà era un ragnetto, e lo ha pestato inavvertitamente...

Va matto per le mucche, vuole sempre andare a vederle e ad accarezzare il piccolo vitello nella stalla, ma ama anche le capre, la sera va dietro ai pastori, munito di torcia elettrica, per vederle mangiare...però poi ha paura ad avvicinarsi, salvo volerne portare una a casa, da far conoscere ai gatti per mettere su una fattoria simile a quella che è qui.

Insomma si diverte, è tutto un mondo pieno di novità.

Anch'io mi sto ambientando piano piano, mi manca oltre alla connessione internet anche la linea del telefono, i cellulari non prendono, qui per comunicare sberciano sfruttando l'eco delle montagne.

Mi manca anche l'acqua calda, la scaldiamo con una pentola e ci laviamo con l'ausilio delle bacinelle, ma ci si abitua in fretta, anche ad allagare mezza casa.
Per quanto riguarda la doccia...per fortuna piove spesso!
Per radermi uso un pugnale...no vabbe, le lamette me le sono portate.

Poi siamo tornati a Torino, dove ha giocato con una bambina vicina di casa dei suoceri di nome Asia, sono ufficialmente fidanzati a quanto ci hanno detto, la prima sera Lorenzo voleva persino dormire a casa sua...

Per Marzia invece le cose non vanno benissimo, da ieri ha la febbre, avevo detto che è precoce, bene lo è stata fino in fondo, prendendo direttamente la sesta malattia saltando le prime cinque.
E' il secondo giorno che ha la febbre poverina, ieri siamo tornati in montagna perché è piu fresco e ci sta meglio, Lorenzo è voluto rimanere a Torino un altro giorno, mentre lei è qui, tra un bue e un asinello, ogni tanto viene a farle visita Heidi, e le caprette ci fanno ciao

lunedì 1 agosto 2011

Si parte per le vacanze!

Eccoci alle ultime ore prima della partenza a fare la conta di tutta la roba presa e da prendere, tutta la roba inutile che potrebbe non servirci e 1000 e 1000 paranoie (made in moglie)

La macchina è già stata dotata di bara sul tettino, quel cassone brutto grigio, non so se avete presente, manca giusto il morto dentro, ma forse ci metteremo anche quello.

La casa si sta praticamente trasferendo tutta, ci entrassero ci metteremmo pure le pareti...

Andiamo in montagna, in una casetta immersa nella natura, tra lupi e orsi, mucche e pecore, senza acqua calda, pc, tv, senza segnale per i cellulari,vivremo un po come Bear Grylls nelle sue avventure oltre ogni limite: moglie struscerà assieme due pietre per fare il fuoco mentre io squoierò un orso per usarlo come pelliccia,mentre ci nutriremo di bacche,radici e qualsiasi forma di vita, vegetale o animale, ci capiti a tiro.

Cercheremo di aggregarci a qualche tribù per sfruttare qualche falda acquifera conosciuta solo ai nativi

Ci vediamo presto gente di città!
(SPERIAMO!!!!)