giovedì 8 settembre 2011

Piombino - Roma sola andata

E' sabato, visto il week end libero decidiamo di andare a Roma da Silvia e Simone, "ma stavolta andiamo in macchina" dice moglie, visto che in treno è un po scomodo.

Partiamo sabato mattina, inizia ad albeggiare,moglie è già tutta pimpante e saltellante mentre in casa regna un silenzio di tomba.
"Si parte???"

Ci butta giu dal letto a calci e partiamo senza nemmeno aver fatto colazione, ritenuta un'inutile perdita di tempo, "al limite ci fermiamo in autogrill" rimbrotta moglie.

Ci fermiamo a DUE autogrill,giacché il primo non ha le brioches e bisogna aspettare, gente incacchiata ce lo fa notare, ma il simpatico amorignolo vuole i biscotti,così la fila la devo fare le stesso.
20 km e ci si riferma, stavolta colazione completa, tappa al bagno etc etc etc, quindi si ri ri parte.

Moglie imposta il tom tom e il navigatore del mio cellulare, "con due non si sbaglia",afferma moglie decisa.

Fino al gran raccordo anulare tutto ok, anche perché è tutta dritta, ma anche quello che vuoi che sia...

USCITA PIU AVANTI, dice il tom tom, NON DARGLI RETTA A TIRA DRITTO, replica l'altro navigatore.
Moglie: "usciamo che il tom tom è piu sicuro".
USCITA tuona il tom tom, ma siccome alla mia sinistra c'è l'altra corsia e alla mia destra una vasta distesa d'erba chiedo a moglie se sfondare il guard rail o rimanere sulla strada.
"Esci alla prossima uscita no?? ma che domande fai!"

Nel frattempo Marzia si sveglia e piange, Lorenzo si sveglia e comincia a chiedere quando arriviamo.

Esco all'uscita successiva, dopo 4 km, dopodiché il tom tom ci fa prendere a destra e ci riporta in autostrada per tentare di rifarci uscire nei campi di patate.

"Che si fa?" chiedo a moglie.
"Sto tom tom del cavolo, lo dicevo io che dovevamo seguire l'altro navigatore!" ribatte una stizzita moglie.

UEEEEEE!!! Urla intanto Marzia

Riprendiamo l'autostrada, il navigatore ci fa fare altri 20 km e poi ci dice di uscire.
Usciamo e siamo in città, Roma, piena di rotonde e incroci.
Primo incrocio: NUOVO CALCOLO DELL'ITINERARIO dice il navogatore
Ovvero stai calmo che ho perso la linea.

Ci sono 2 strade, prendo quella sbagliata mentre moglie mi da carta bianca così da potermi scaricare addosso la responsabilità della scelta.

Torniamo sul raccordo, come ci dice il navigatore, che ci fa uscire dopo altri 20 km (ne avevamo percorsi si e no 3 da quando aveva perso la linea,boh)

Ho detto UEEEEEEEEEEEEEE ribadisce Marzia

Dopo 20 km tuona USCITA, mi fiondo a destra, mi trovo davanti un altro incrocio, "dove vado?" chiedo ad una stranamente silenziosa moglie.
"Si è spento da solo" sussurra moglie con un filo di voce, sull'orlo di una crisi di nervi.
Ci sono 2 strade, prendo ovviamente quella sbagliata.

Altri 15 km di raccordo, ma credo nella direzione opposta, e nuova uscita, fino ad oraabbiamo fatto l'uscita 31, 33 e 36 mi pare, ora tocca alla 26....ma si proviamole tutte..

Usciamo, incrocio, GIRA A DESTRA, "ci siamo!" penso, rotonda con 47 uscite, NUOVO CALCOLO DELL'ITINERARIO, ha riperso la linea. "Porca putt...!!!!!!!!!!!!"
Ne prendo una a caso e mi fermo appena posso, dopo 7 o 8 km, aspettando che riprenda la linea.
TORNATE INDIETRO QUANDO POTETE.
Alè..

Torno indietro, altre 3 rotonde nella quali 2 il navigatore perde il segnale, ma moglie riesuma il tom tom, che nonostante abbia le mappe dell'anteguerra ci indica pressappoco dove andare.
Arriviamo a Trigoria, paese di Silvia e Simo! Finalmente!

"Il navigatore però non trova la via" dice moglie
E ora?
"Non preoccuparti uomo di poca fede, mi ricordo io dove abitano".
"Appunto, non arriveremo mai", penso

Marzia intanto ci fa sapere che ne pensa: UEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!

Moglie: "gira di qui, gira di la, gira di su, gira di giu, vai a destra...noooo, a sinistra, torna indietro, investi il pedone che è tardi, avanti.....eppure abitano qui.....gira 3 volte intorno alla rotonda, fai un freno a mano, una derapata...eppure ci siamo vicini..."

Dopo un quarto d'ora che giravamo in tondo come 4 scemi moglie viene folgorata sulla via di Damasco: "Gira li!!!!!!!!!!!!"

Arrivati!
Piombino Roma quasi 4 ore!
Chiunque voglia battere il nostro record si faccia avanti!

3 commenti:

la eli ha detto...

meravigliosi... ho le lacrime dalle risate!

France ha detto...

ha ha in realtà per me che l'ho vissuta è stata piu una tragedia ma a raccontarla fa ridere:-))))))

Amber In Zombieland ha detto...

ahaahahahahahah