domenica 16 dicembre 2012

Visite specialistiche

Lorenzo dice male la lettera S quando seguita da alcune consonanti e poco la lettera R, quindi decidiamo di portarlo da una logopedista, per fare un controllo.

Ovviamente non ci vuole andare, alla fine lo si convince e si va: un'ora di visita, tutto nella norma.
Al momento di venire via son dolori, Lorenzo ha fatto amicizia con la logopedista e non la vuole più lasciare, andandosene chiede ripetutamente quando ci si torna.

Il giorno dopo c'è l'appuntamento col dentista, una visita di controllo, ha 5 anni e vogliamo vedere che tutto proceda bene.
Ovviamente non ci vuole andare ma alla fine lo si convince: tutto nella norma, se continua così sarà uno dei pochi bambini che non avrà minimamente bisogno dell'apparecchio.
Dopo la mamma deve farsi un'otturazione, così l'idea è che io lo porti a casa.
E qui son dolori, si è divertito tanto!

Ne sussegue una conversazione ai limiti del surreale:
Lorenzo: "Voglio rimanere dal dentista!!!!" e giù pianti
Io: "Ma ti ha già visitato, va tutto bene!"
Lorenzo: "E mamma??"
Io: "Mamma ha una visita lunga"
Lorenzo: "Non è giusto, anch'io voglio una visita lunga!!!" e giù lacrime
Io: "Lorenzo andiamo a casa dai..."
Lorenzo: "Quando mi ci riportate dal dentista???"
Io: "Dai che si va al luna park"
Lorenzo: "Io non voglio andare al luna park, io voglio andare dal dentista!!" e giù singhiozzi
(E questa me la segno!)

Lorenzo è sempre più disperato..
Io: "Non sei contento di stare bene?"
Lorenzo: "No, anzi, mi sento anche male! Portatemi almeno dalla logope....insomma quella logoqualcosa!!"

Un caso disperato?

Nessun commento: