venerdì 7 giugno 2013

Approfittando dell'assenza di moglie..

Moglie va una settimana a Roma a fare un corso, io rimango coi miei adorati pargoletti.
Le notti scorrono bene, dormiamo in 3 nel lettone e, eccetto qualche calcio volante e qualche schiaffone diciamo che si dorme.

Il pomeriggio voglio fargli una sorpresa: li porto al mare!

Prendo Lorenzo all'asilo, "Si va al mare!" dico
Lorenzo: "Ma io volevo andare in bici!"
Contrattiamo, almeno Marzia è entusiasta..

Entriamo in macchina, "Ho fame" protesta il piccolo despota.
"Beccati un panino con la nutella" rispondo.
Alla fine Lorenzo, con un panino con la nutella in una mano e un succo di frutta nell'altra smette di pensare alla bici (quando gliela propongo io la bici è sistematicamente no) e si concentra sul mare.

Arriviamo e Lorenzo si butta in acqua mentre Marzia mi scappa in pineta, dato che non sono strabico e non posso tenerli sott'occhio entrambi seguo Marzia, così Lorenzo torna tutto bagnato asserendo che l'acqua è un po freddina.
"Che ti ci sei buttato a fare allora? gli chiedo
"Se non mi ci buttavo come facevo a sapere che era fredda??"
Una guerra persa, non ci si fa.

Gli metto la crema protettiva, poi Lorenzo vuole giocare a pallone, ma la palla è di Marzia che non gliela lascia, quindi propongo di giocare tutti assieme, ma Lorenzo protesta "Marzia non sa giocare a calcio!"
"Invece te eh, un fenomeno.." (Marzia è più brava di lui, ma non diteglielo)

La questione si risolve andando a comprare un gelato, Lorenzo vuole quello con la sorpresa, avete presente quelle coppette fregatura in cui metà non ha gelato ma c'è la sorpresina scema? Ecco quello, Lorenzo la scarta e ci gioca, dando solo due palettate al gelato.
Marzia sceglie il calippo, ma non riesce ad estrarlo, visto che non riesce nemmeno a me nel frattempo mangia il mio gelato, poi alla fine ci si fa, ma lo tira troppo su e finisce per terra.

Torniamo sulla spiaggia, Marzia ha il costumino, così le dico che se vuole fare la pipì mi avverta così glielo tolgo.
Marzia mi prende in parola e non fa la pipì nel costumino, ma una vagonata di cacca.
Le tolgo il costume cagoso, la pulisco con salviettine e le metto il costumino pulito, mentre la cacca cade nella sabbia.

Finito di sistemare Marzia voglio raccogliere la cacca, ma non la trovo.
Lorenzo: "Babbo l'ho coperta così qualcuno non la vede e la pesta!"
Bello scherzo figliolo, se quel qualcuno, dopo 5 minuti, non fossi stato io...

"Babbo devo confessarti una cosa"
"Spara"
"Ho voluto quel gelato solo per la sorpresina"
"Ma va?"
"Sì, e ora ho fame, mi compri un gelato serio?" chiede supplichevole il Lory
"Neanche morto..."
"Immaginavo, si torna a casa?"
"Ma sì va, che è quasi ora di cena"

Foto:

Nessun commento: