giovedì 9 gennaio 2014

Befana in vista

Ogni anno il 6 di gennaio nella mia cittadina c'è una tradizione che vede la befana presentarsi sul tetto di un edificio, i vigili del fuoco che la prelevano e la fanno volare sulle nostre teste mentre lei tira le caramelle.

Lorenzo ha visto la scena qualche anno fa, Marzia ancora no, così, approfittando della nostra presenza (spesso il 6 siamo ancora a Torino dai suoceri) portiamo i pargoli ad assistere alla scena.

Ci raduniamo in piazza, sotto un antico castello simbolo della città, e attendiamo.

Vediamo sbucare la befana,in cima.
Riporto i commenti dei pargoli alla visione della scena.

Lorenzo: La befana!!!
Marzia: Efanaaaa!!

La befana ci saluta, mentre arriva la camionetta dei pompieri.

Lorenzo: Perché la befana non sale sulla scopa e vola?
Marzia: Vola efanaaaa!!

Lorenzo: Ora il pompiere la butta di sotto così vola? Su pompiere buttala di sotto!
Marzia attende in religioso silenzio

Il pompiere imbraca la befana e la solleva:

Lorenzo: Così so volare anch'io!
Marzia: Volaaaa!
Lorenzo: Ma dai è finta!
Marzia: è la efana!!
Lorenzo: Vedrai che se tagliano quel filo che tonfo che fa!

Nessuno ricorda a Lorenzo che all'età di Marzia anche lui eri a testa in su come uno scemo a dire "guarda la befanaaaa"

La befana continua a svolazzare su di noi lanciando caramelle.

Lorenzo: Speriamo che le caramelle siano vere
Marzia: voglio le caramelle

Lorenzo e moglie si avventurano nella calca alla ricerca di un sacchetto di caramelle, con successo.
Poi foto di rito, Lorenzo è sempre più convinto che la befana vera sia passata la mattina e che gli abbia portato le varie calze e per poco non da dell'impostore all'individuo che si ritrova di fronte, Marzia è invasa dal dubbio ma come vedete un po la teme anche e rimane attaccata all'altra befana, quella che conosce bene:

Nessun commento: