lunedì 24 marzo 2014

Buon compleanno moglie!!

Cara dolcissima mogliettina mia, oggi è il tuo compleanno!!!!

Stavo facendo un po di pulizia al mobile in sala e dentro, ben nascosta, ho trovato la pianta grassa che ti ho regalato 3 anni fa, sempre per il tuo compleanno, tutta rinseccolita, secondo me in 3 anni l'acqua l'ha vista giusto col binocolo, e ho ricollegato.
Altro che grassa, ma forse hai solo voluto sottoporla a dieta dimagrante.

No dai, non mi sono ricordato del tuo compleanno dalla pianta che hai assassinato, in realtà l'ho letto su facebook, poi dicono che non serve a nulla, c'è scritto pure quanti anni compi!
Che invenzione, ti dice tutto! Compleanni, anniversari di matrimonio, se un giorno deciderai di cancellare il tuo profilo sappi che per me sarà la fine.

Stamani ti abbiamo cantato tanti auguri per telefono, visto che sei a Torino, spero che ti abbia fatto piacere la cosa, anche se sei una donna d'acciaio e non ti commuovi mai, neanche quando sbucci le cipolle.

Fattela bastare, Lorenzo ha preferito devolvere la somma che gli avevo dato (per comprarti un regalino) per andare al cinema col suo amico a vedere Peabody o qualcosa del genere, però un pensierino te lo ha fatto lo stesso, stamani quando ha versato il latte non ha dato la colpa a te, e non perché eri a 450 km di distanza.

Quella cavolo di bistecchiera che mi hai chiesto non l'ho ancora comprata, ma la avrai, prima o poi, forse, spero...

In realtà la stavo scegliendo ma quando la commessa mi ha detto che quello che guardavo era un tostapane mi sono demoralizzato, le ho risposto che in realtà io volevo appunto un tostapane ma che se ci infilavi una bistecca una volta cotta saltava, allo stesso modo del pan carrè.
Mi ha guardato con aria forse un po compassionevole, così me ne sono andato senza comprarti nulla, così impara!

Ah dimenticavo, quando sono andato a prendere Lorenzo a scuola volevo portarlo a comprarti qualcosa ma era troppo impegnato a giocare coi suoi amici e mi ha detto vacci te, ma non ne avevo voglia, tanto la figura barbina la fa lui, chi se ne frega.

La cosa bella della tua lontananza è che almeno non rompi le palle perché non ti abbiamo comprato nulla,ma è il pensiero che conta, e noi ti pensiamo tanto....

Nessun commento: