sabato 7 giugno 2014

Finita la scuola..

Caro Lorenzo, un anno è passato da quella mattina in cui ero li con te davanti a quella scuola immensa, eri piccolo piccolo in mezzo a centinaia di bambini, eri spaesato, non sapevi cosa ti aspettava.

Sarei voluto venire in classe con te, sedermi vicino a te, per farti sentire meno solo, per farti sentire il mio calore.

Poi hanno fatto l'appello, poi ti ho visto sparire dentro quell'edificio, tenevi la manina al tuo amico,avevi sulle spalle quello zaino più grande di te, quel portone vi ha inghiottiti lasciandomi li in un misto di emozioni, con una lacrima che faceva la lotta per uscire.

E' passato il tempo, sono passai i giorni, hai iniziato a leggere, a scrivere, a fare le addizioni, a fare le sottrazioni, le maestre si sono sempre dette molto contente di te, sia come studente sia come persona.

Ogni giorno ti ho accompagnato davanti a quel cancello e ogni giorno sono venuto ad aspettarti all'uscita, ogni giorno fino a ieri, quando tra bimbi che piangevano per la fine delle elementari e bimbi felici per l'inizio delle vacanze sei uscito anche tu, sempre piccolo, con quello zaino immenso che ti spuntava dalle spalle.

E' passato un anno scolastico, sei cresciuto, sei maturato, ti stai facendo una cultura, ti sei fatto molti amici, ti sei fatto ben volere da tutti.

Ora goditi questi mesi spensierati, tra mare e montagna, con i tuoi amici e la famiglia, te li sei meritati.

                                                                                                                                  Il tuo babbo

Nessun commento: