martedì 23 settembre 2014

Evoluzione del linguaggio

Marzia fatica ancora un po a parlare correttamente, secondo me le ci vuole un po di esercizio, e non con noi intendo ma con delle persone estranee, che magari parlano con accenti diversi.
Cioè, è donna, è logorroica come sua mamma, ma fatica ancora un po a farsi capire bene.

Avendo in casa il telefono fisso ma non avendo dato il numero a nessuno perché non lo usiamo, o meglio lo usa moglie per autochiamarsi per vedere dove ha messo il cell (sperando di non avere a modalità silenziosa altrimenti addio...), ogni chiamata che riceviamo proviene da qualche call center che ci fa offerte.

Dato che le abbiamo ascoltate tutte e più volte e non ci interessano, da vero genio del male decido di unire l'utile al dilettevole.

Suona il telefono di casa, "Marzia rispondi".

"Un sogno!"pensa il piccolo squalo tigre mentre si avventa su quell'apparecchio squillante temendo che possa cambiare idea.

"Pontooo?? Ciao, sto guaddando Peppa Pig, George ha percio il dinosauo, ma poi l'ha ritrovato...no non c'è mamma, sai che oggi ho fatto la cacchina sul vate e non nel vasino? Eh sono gande....ponto? Pontooo??"

E da quel giorno ci ha preso gusto, dovreste sentire che chiacchierate che si fa con le operatrici call center!

Nessun commento: