venerdì 10 ottobre 2014

Da padre a figlio

Caro Lorenzo, figlio mio, sangue del mio sangue, stai crescendo e stai facendo esperienze, stai imparando sempre cose nuove.

Fai tesoro di ogni cosa che impari, ti potrebbe sempre servire per il futuro, per imparare a capire le situazioni e le persone, che si differenziano molto tra loro.

Anche oggi hai imparato una cosa nuova, ad esempio che ci sono persone assai strane, anche se pensi di conoscerle perché le frequenti quotidianamente non finisci mai di comprenderle fino in fondo.

E così oggi, dopo essere uscito da scuola alle 12:45 ed aver invitato a pranzo il tuo amichetto, gli hai fatto una proposta su come passare allegramente il tempo libero che lo separava dal tornare a casa sua, ovvero fare i compiti per lunedì.

Capisco la tua profonda delusione nel renderti conto che il tuo amico non sprizzava esattamente gioia da tutti i pori, si aspettava forse che tu gli facessi qualche proposta inadeguata, tipo qualche gioco assieme giacché eravate usciti da scuola solo un'ora prima.
Anch'io mi chiedo come possa essergli venuta in mente una cosa del genere.

Coraggio figlio mio, la vita è fatta anche di delusioni, e di persone assai strane...

Nessun commento: